Condannata insegnante di sostegno: mani attorno al collo di due dislessici


Colico (Lecco) – 9 ottobre 2017

Schiaffi, mani attorno al collo, urla e un libro lanciato addosso. Con queste accuse Giuseppina Corgatelli, insegnante di sostegno di 58 anni, è stata condannata per maltrattamenti su due bambini dislessici. Un anno e quattro mesi più le spese processuali per la maestra della scuola primaria di Colico.

Mani attorno al collo

Gli episodi risalgono ai primi mesi del 2013, soprattutto al 19 febbraio, giorno in cui l’insegnante avrebbe urlato contro uno dei due bambini affetti da dislessia, gli avrebbe messo le mani al collo e lanciato un libro addosso. Questo ha raccontato l’altro dei due bambini ai genitori e all’educatrice che li aiutava nel pomeriggio.

La testimonianza in udienza supplementare

“Un pomeriggio durante una lezione di sostegno uno degli alunni si ferma e racconta quanto accaduto in classe. L’altro scoppia in lacrime e al termine della lezione la madre mi dice di essere preoccupata di quanto accaduto”. Con queste parole l’educatrice Sara Landoni ha ricostruito i fatti, rispondendo alle domande del pm Silvia Zannini. La teste è stata convocata dal giudice che alla precedente udienza si avviava già a sentenza. L’accusa aveva chiesto la condanna a un anno e sei mesi mentre la difesa invocava piena assoluzione. Il giudice Enrico Manzi ha invece disposto udienza supplementare per ascoltare l’educatrice.

Condannata a un anno e 4 mesi

La maestra è stata condannata a un anno e quattro mesi. Decisivo sarebbe stato l’ascolto dei bambini, a porte chiuse e col supporto di uno psicologo, che avrebbe dato al giudice il quadro dei maltrattamenti. Non si limiterebbero infatti solo a quel giorno di febbraio: i bambini hanno poi riferito di episodi ripetuti. In una delle precedenti udienze una mamma ha raccontato: “Per i nostri figli quella scuola era diventata un incubo”. I bambini avevano infatti manifestato disagi fisici e psicologi che per i genitori erano stati campanelli di allarme.

 

La Via dei Colori Onlus è a completa disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque avesse bisogno può contattarci attraverso il nostro Numero Verde 800-98.48.71. In alternativa, potrete scrivere una mail  coi vostri riferimenti ad associazionelaviadeicolori@gmail.com e verrete ricontattati.
Dal 2010, La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di abusi (maltrattamenti o quant’altro) presunti o documentati.

 

LA VICENDA:

  • 19 febbraio 2013: Un alunno della primaria di Colico, affetto da dislessia, racconta a genitori ed educatrice che l’insegnante di sostegno Giuseppina Corgatelli ha urlato e messo le mani al collo di un suo compagno, anche lui dislessico. I bambini raccontano poi di altri episodi
  • Nei mesi successivi del 2013: Partono le indagini su denuncia dei genitori
  • 9 ottobre 2017: Dopo 4 udienze, si tiene un’udienza supplementare disposta dal giudice per sentire la testimonianza dell’educatrice. Al termine, l’insegnante di sostegno viene condannata a un anno e 4 mesi, più il pagamento delle spese processuali

 


Alessandra Erriquez

Informazioni su Alessandra Erriquez

Giornalista, mamma e blogger. In puro ordine cronologico. Ha lavorato a Trento e Firenze per le redazioni locali del Corriere della Sera, tornata nella sua città, Bari, si è dedicata all'ufficio stampa e al settore dell'arte. Ha un marito, due bambini e un blog, Voci di cameretta, che è il suo punto d'incontro tra giornalismo e maternità. Crede che il modo migliore per capire il mondo sia affidarsi alle domande dei piccoli. Di risposte bellissime, ne trova in certi albi illustrati: non solo libri, ma strumento d'arte, formazione e libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *