Disabili maltrattati in una struttura del piacentino.


Piacenza – 9 Novembre 2017 –

Disabili maltrattati in una struttura del piacentino. Un luogo che avrebbe dovuto accudirli e curarli con la stessa attenzione che i loro cari gli avrebbero riservato, si è trasformato invece, in un altro luogo del terrore. Il gestore dell’istituto, un prete che tutti conoscevano come amorevole, si trasforma così nell’orco che distribuiva quotidianamente vessazioni e violenze.

Sacerdote sessantenne accusato di maltrattamenti

Il sacerdote sessantenne è stato arrestato e condotto al Carcere di Novate, nei primi giorni del Novembre 2017 dalla Polizia di Piacenza. L’ordinanza di misura cautelare notificata al religioso è stata necessaria per evitare il rischio di fuga, inquinamento delle prove e/o reiterazione del reato (leggi qui un nostro approfondimento sulle misure cautelari). L’uomo, accusato di maltrattamenti aggravati e continuati (572 c.p.), è stato interrogato dal Giudice per le Indagini Preliminari (GIP). Durante l’interrogatorio di garanzia, attraverso il proprio difensore, l’uomo ha presentato un’istanza per trasformare la custodia cautelare in arresti domiciliari. Su questa possibilità il Pubblico Ministero ed il GIP si sono riservati di decidere entro il 14 di Novembre 2107.

Le intercettazioni ambientali avrebbero registrato i disabili maltrattati

Le indagini, partite nel Settembre 2017 a seguito di segnalazioni provenienti da un ex collaboratore della struttura, si sarebbero avvalse anche di intercettazioni ambientali. Secondo le ricostruzioni, il lavoro degli inquirenti confermerebbe i sospetti iniziali che avevano dato il via alla vicenda giudiziaria.

Schiaffi, insulti e umiliazioni sarebbero state registrate dalle telecamere installate dalla squadra mobile della questura di Piacenza coordinata della locale Procura della Repubblica.

La Via dei Colori Onlus è a completa disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte in questo ennesimo tragico evento. Chiunque avesse bisogno può contattarci attraverso il nostro Numero Verde 800-98.48.71 oppure scrivendo alla mail associazionelaviadeicolori@gmail.com. Dal 2010, La Via dei Colori offre consulenza tecnica ed informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di abusi (maltrattamenti o quant’altro) presunti o documentati.


Ilaria Maggi

Informazioni su Ilaria Maggi

Classe ’78, fiorentina, perito informatico. Dal 2 Dicembre 2010 riveste con enorme orgoglio la posizione di Presidente dell’Associazione La Via dei Colori. Il sopravvenire di un evento traumatico quale è stato lo scoprire che il proprio figlio è stato vittima dei terribili fatti accaduti all’Asilo Cip Ciop di Pistoia, non è riuscito ad intaccare la sua convinzione che “Insieme si può far qualcosa”. E’ per questo che da quel Dicembre 2010 investe tempo, cuore ed energia nella “nostra” associazione, non solo per mettere la propria esperienza a disposizione di chi si trova a vivere la sua stessa esperienza, ma anche e sopra a tutto per trovare insieme a tutti i suoi preziosissimi collaboratori, una strada in grado di prevenire che certi fatti possano di nuovo accadere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *