Libri a Colori nella nostra Biblioteca


Niente accade per caso:

Avete anche i Libri a Colori? Ma siete fissati allora coi colori? Ebbene si!
I Libri hanno sempre rappresentato una parte fondamentale del nostro Progetto delle Officine a Colori, ma il “click” fondamentale sull’importanza che il libro avrebbe potuto giocare nel nostro lavoro, è stato provocato da un incontro con una persona speciale.
Dopo essere approdata nel 2014 ne La Via dei Colori nel 2014 per avere qualche informazione di carattere generale, abbiamo incontrato di nuovo Alessandra Erriquez quest’anno durante un’intervista per un suo libro.
In quell’occasione Alessandra ci raccontò di come “Ti Voglio bene anche se” avesse “migliorato” il suo stato d’animo e quello dei suoi bimbi fin dalla prima pagina.
Da quel momento le idee hanno corso velocissime e si sono piacevolmente intrecciate fino a ritagliarsi un posticino preziosissimo nel nostro progetto.

L’importanza dei Libri a Colori nella crescita e nella prevenzione

Le Officine a Colori sono un Progetto di Ricerca che per vivere ha ovviamente bisogno oltre che di idee e di persone, anche di “strumenti” e materiali adatti.
La stessa cura infatti che viene dedicata alla scelta delle persone e delle attività, viene dedicata anche alla scelta di materiali e libri. Per questo motivo abbiamo deciso di creare una Biblioteca Virtuale a Colori dove andremo a parlarvi di tutti i libri che ci hanno conquistato, con il valore aggiunto di un racconto specifico sul ruolo che questi libri hanno assunto all’interno del nostro progetto.

Come si scelgono i Libri a Colori:

La scelta di ogni libro, così come quella di ogni attività delle Officine a Colori, avviene prima in Equipe e successivamente viene valutata con l’indispensabile “prova sul campo”.

Prima di scegliere ogni libro infatti, lo Staff de La Via dei Colori discute in equipe tutte le sensazioni che ci lascia ed i pensieri che ci stimola.
Solo successivamente ad un confronto del Team, il libro viene introdotto nelle attività e proprio da bambini e genitori cerchiamo di avere il feedback definitivo.
Ci sono infatti libri belli e libri brutti. Libri fatti bene e libri fatti male ma soprattutto libri che lasciano qualcosa, molto o che pure non lasciano proprio nessuna sensazione né bella né brutta (perché anche le sensazioni brutte a volte servono).
Ecco perché saper scegliere diventa non solo una necessità ma anche una responsabilità nei confronti dei nostri figli.

Una Biblioteca piena di Libri a Colori:

Piano piano noi proveremo a presentarvi i nostri libri preferiti, cercando di raccontarvi come li abbiamo scoperti e cosa ci hanno lasciato quando li abbiamo letti durante le nostre Officine a Colori. Le recensioni al momento sono poche ma cominciamo ad elencarvi i libri che stiamo “testando” con successo nelle nostre Officine a Colori. Se vi va di raccontarci anche le vostre esperienze in merito, potrete inviarci una mail ad associazionelaviadeicolori@gmail.com

  • Ti Voglio Bene anche se (Debi Gliovi ed. Mondadori) – Recensione di Ilaria Maggi
    Come stimolare il dialogo dei bimbi attraverso un libro
  • Il Buco (Anna Llenas ed. Gribaudo) – Recensione di Alessandra Erriquez
    Un libro per comprendere il vuoto dentro
  • I Colori delle Emozioni (Anna Llenas ed. Gribaudo)
  • Le sei storie delle emozioni (Sara Agostini ed. Gribaudo)
  • Il filo emozionato (Serena Viola ed. Gribaudo)
  • Un colore tutto mio (Leo Lionni ed. Babalibri)
  • Il gioco dei colori (Hervé Tullet ed. Phaidon ElektaKids)
  • Un gioco (Hervé Tullet ed. Franco Cosimo Panini)
  • Federico (Leo Lionni ed. Babalibri)
  • Un Libro (Hervé Tullet ed. Franco Cosimo Panini)
  • Colori (Hervé Tullet ed. Franco Cosimo Panini)
  • L’inventafavole (Gioco ideato da Claudio Pallottini ed illustrato da Mauro de Luca ed. Il Barbagianni)
  • Il piccolo bruco mai sazio (Eric Carle ed. Mondadori)
  • Il pentolino di Antonino
  • Emozioni
  • Orso Buco (Nicola Grossi ed. Minibombo)
  • Guizzino (Leo Lionni ed. Babalibri)
  • I tre piccoli gufi (Martin Waddell e Patrik Benson ed. Mondadori)
  • Pezzettino (Leo Lionni ed. Babalibri)
  • Elmer l’elefante variopinto (David Mckee ed. Mondadori)
  • Gli Ughi e la maglia nuova (Oliver Jeffers ed. Zoolibri)
  • Zeb e la scorta di baci (Michel Gay ed. Babalibri)
  • Un leone in biblioteca (Michelle Knudsen ed. Nord-Sud)
  • Urlo di mamma (Judda Bauer ed. Nord-Sud)
  • I cinque malfatti (Beatrice Alemanna ed. Topipittori)