Media


cropped-La-Via-Dei-Colori-Onlus_logo-sfondo-trasparente1.png

Quando una famiglia viene a conoscenza anche solo di un ipotetico episodio di maltrattamento in struttura ai danni di un proprio caro, riceve una violenta scossa emotiva: i sentimenti principali sono il senso di smarrimento, di impotenza nonché di colpa per aver affidato il proprio familiare a persone che poi gli hanno fatto del male. E’ fondamentale in questa fase essere accolti e supportati da esperti competenti.

LA VIA DEI COLORI E’ l’associazione punto di riferimento per minori e minoranze vittime di maltrattamenti in struttura. Non ha finalità politiche, religiose, non ha scopo di lucro e persegue finalità di solidarietà sociale.

FORNISCE gratuitamente consulenza tecnica legale e accoglienza psicologica di primo livello, orientamento ed informazioni utili su dove e come muoversi per le vittime di violenza fisica e psicologica, per i familiari e gli addetti ai lavori. I professionisti dell’associazione sono da sempre impegnati nella prevenzione e nella formazione perché presto o tardi si possano trovare i mezzi necessari ad evitare episodi di maltrattamenti e violenza.

LVdC fornisce anche uno Sportello di Ascolto Psicologico a cui familiari e professionisti possono rivolgersi in caso di difficoltà o dubbi.

L’ASSOCIAZIONE nasce il 2 Dicembre 2010, ad un anno esatto dai terribili maltrattamenti scoperti nell’Asilo Cip Ciop di Pistoia, ed è stata fondata da 5 famiglie che purtroppo sono solo alcune delle tante protagoniste di quei fatti.

 

SCHEDA TECNICA:

LVDC si pone come obiettivi principali quelli di fornire:

Informazioni riguardanti regolamenti, leggi, diritti e doveri delle strutture pubbliche e private (ad esempio asili nido, materne e scuole in genere, ospedali, case di cura o altro);

Sostegno Organizzativo, Morale e Tecnico alle famiglie e/o ai soggetti coinvolti in fatti accertati o supposti nei quali gli stessi siano stati oggetto di violenza fisica o psichica;

Tutela Legale, penale e civile in tutti quei casi in cui un soggetto indifeso affidato ad una struttura pubblica o privata, subisca abusi, maltrattamenti o ingiustizie di natura fisica e/o psichica;

Sostegno psicologico e/o medico volto a recuperare l’integrità fisica e/o psichica della vittima e dei familiari coinvolti;

Prevenzione e tutela delle minoranze all’interno delle strutture pubbliche o private che ne gestiscano l’accudimento fisico, psichico o didattico, attuando incontri informativi atti a prevenire e allertare casi e/o situazioni potenzialmente pericolose;

Sviluppo, approfondimento e ricerca sulle metodologie di prevenzione di situazioni potenzialmente pericolose durante l’insegnamento e l’accudimento fisico, psichico o didattico delle minoranze, da mettere a disposizione degli istituti che ne faranno richiesta, quali ad esempio asili nido, materne e scuole in genere, ospedali, case di cura o altro.

Convenzioni e collaborazioni che permettano ai nostri soci eventualmente coinvolti in fatti di abusi e maltrattamenti di soggetti indifesi, di poter recuperare la situazione fisica e/o psichica della vittima, nonché di ottenere giustizia, col minor dispendio di energia e denaro possibile.

Supporto informativo su casistica precedente e specifica, da mettere a disposizione di studenti ed addetti ai lavori che ne abbiano bisogno per ricerche in materia o elaborazioni di indagini relativi a casi similari.


RICONOSCIMENTI E PREMI


premiNel settembre 2016 La Via dei Colori Onlus riceve il premio internazionale di Diritto Minorile. 

Ilaria Maggi (presidente LVdC Onlus) è stata premiata assieme a Kristina Pardalos (Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), e Oscar Camps (cuore e anima della ONG Pro Activa Open Arms nata per portare soccorso in mare ai migranti). 

 

 

stampa

dicono-di-noi rassegna-stampa

 

CONTATTI UFFICIO STAMPA
MAIL: ufficiostampa.lvdc@gmail.com 
laviadeicolori.press@gmail.com
MOB. 320-3612689