skip to Main Content

Calci ai bimbi della primaria, due maestre a processo

Calci Ai Bimbi Della Primaria, Due Maestre A Processo

Ferentino (Fr) – 21 Settembre 2018 – Agg. 10 Dicembre 2018

Urla, calci e divieto di andare in bagno. Due maestre a processo subito, per decreto di citazione diretta, con l’accusa di abuso dei mezzi di correzione. Insegnano nella scuola primaria di Ferentino, Frosinone.

I campanelli di allarme

Le indagini muovono dalla denuncia di due famiglie ai Carabinieri. Siamo nell’anno scolastico 2014-2015 e le mamme notano strani comportamenti nei bambini della primaria “Simone Cola” di Ferentino. Tra i campanelli di allarme tipici dei maltrattamenti infrastrutturali, i bambini manifestano enuresi, incubi notturni e si rifiutano disperati di andare a scuola.

Calci e divieto di andare in bagno

Gli inquirenti installano telecamere nascoste in aula, e così emerge una verità peggiore del previsto. Urla, offese, bambini presi a calci su tutto il corpo solo perché sono andati sotto la cattedra. E ancora spinte e divieto di andare in bagno: la porta viene bloccata con la sedia. Per questo i piccoli tornano a casa con le parti intime arrossate.

Maestre a processo

L’accusa è di abuso dei mezzi di correzione. Il magistrato ha tuttavia disposto il decreto di citazione diretta. Nessuna udienza preliminare, dunque: maestre a processo subito. La prima udienza è prevista per il 7 dicembre. Sono trenta le famiglie che richiedono la costituzione di parte civile. L’udienza è rinviata al 20 dicembre.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

SE VUOI APPROFONDIRE ACCEDI ALL’AREA RISERVATA

×Close search
Cerca