Cosenza, maestre sospese per schiaffi e tirate d’orecchie   Aggiornato recentemente!


San Giorgio Albanese (Cs) – 14 Dicembre 2017

A San Giorgio Albanese, Cosenza, c’è un’unica scuola d’infanzia dove due maestre sono state sospese per schiaffi e tirate d’orecchie, insulti e violenze. La misura interdittiva di sette mesi è stata disposta dopo le indagini dei Carabinieri di Corigliano Calabro.

Le indagini: tanti maltrattamenti in due settimane

Le indagini, coordinate dal Procuratore Eugenio Facciolla e dal sostituto procuratore Valentina Draetta, sono partite a seguito di denuncia di alcuni genitori. In poco tempo, circa due settimane, i Carabinieri di Corigliano Calabro hanno documentato diversi maltrattamenti posti in essere dalle due insegnanti nei confronti dei piccoli alunni, una decina di bambini.

Se non fai il bravo ti faccio il pungi pungi

Tra le violenze documentate: schiaffi, tirate d’orecchie, strattonamenti e insulti, pizzicotti e minacce. “Se non fai il bravo ti faccio il pungi pungi” avrebbero più volte detto ai bambini, arrivando anche a lanciare giocattoli e picchiarli con un righello. Spesso i piccoli emulavano i loro comportamenti violenti mentre le maestre rimanevano indifferenti a guardare.


Alessandra Erriquez

Informazioni su Alessandra Erriquez

Giornalista, mamma e blogger. In puro ordine cronologico. Ha lavorato a Trento e Firenze per le redazioni locali del Corriere della Sera, tornata nella sua città, Bari, si è dedicata all'ufficio stampa e al settore dell'arte. Ha un marito, due bambini e un blog, Voci di cameretta, che è il suo punto d'incontro tra giornalismo e maternità. Crede che il modo migliore per capire il mondo sia affidarsi alle domande dei piccoli. Di risposte bellissime, ne trova in certi albi illustrati: non solo libri, ma strumento d'arte, formazione e libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *