skip to Main Content

Digiuno forzato per gli anziani degenti

Digiuno forzato per gli anziani degentiPalermo 14 Ottobre 2015:

Digiuno forzato e risvegli obbligati alle 4 del mattino: questo il trattamento per gli anziani degenti della struttura che quando provavano a ribellarsi, venivano chiusi a chiave per ore.
Ecco cosa accadeva in due delle case di cura situate nel centro città del palermitano. Sotto accusa sono finite due donne, madre e figlia, in qualità di gestori e titolari delle due strutture. I reati contestati sono quelli di estorsione aggravata in concorso, maltrattamenti ed abbandono di persona incapace.

Il digiuno forzato era solo uno dei terribili trattamenti riservati ai pazienti:

Le indagini, condotte dalla Polizia di Palermo, erano partite a seguito della denuncia di una dipendente della struttura che non tollerava più quello che ogni giorno era costretta a vedere né tanto meno le vessazioni che lei stessa subiva in continuazione.
Secondo la ricostruzione degli inquirenti gli anziani, come nel caso di Nuoro, venivano immobilizzati alle sedie con stringhe e lacci di ogni genere e puniti facendo loro saltare il pasto per giorni interi.
Le urla ed i pianti disperati di questi poveri “nonni” indifesi sembra facessero da macabra colonna sonora di giorno e di notte fino a quando, distrutti dalla paura, dal dolore, dalla fame o da psicofarmaci e tranquillanti non crollavano distrutti e soli nei loro letti.

Sempre secondo le indagini la maggior parte dei farmaci veniva somministrata senza criterio e senza alcuna prescrizione medica o indicazione terapeutica ed il fatto che gli anziani pazienti non fossero autosufficienti non può che essere un aggravante per gli indagati.

Come sempre La Via dei Colori Onlus è a completa disposizione di famiglie e Forze dell’Ordine per offrire il proprio supporto e sostegno organizzativo, medico e legale specializzato con il ricorso al Gratuito Patrocinio NON VINCOLATO al patrimonio. Il reato di maltrattamenti infatti, dal 2014, concede alle vittime di questo reato di avere il supporto legale a spese dello stato. Chiunque ne avesse bisogno può contattarci all’800-98.48.71 o scrivere al nostro indirizzo mail  associazionelaviadeicolori@gmail.com

×Close search
Cerca