skip to Main Content

Foggia, maltrattamenti in asilo dal maestro 60enne

Foggia, Maltrattamenti In Asilo Dal Maestro 60enne

Cerignola (Fg) – 9 Dicembre 2018

Maltrattamenti in asilo, a Cerignola, vicino Foggia. Un insegnante di 60 anni è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti ai suoi piccoli alunni.

La segnalazione dei genitori: maltrattamenti in asilo

Le segnalazioni partono a novembre da alcuni genitori dei bambini. I piccoli frequentano la scuola d’infanzia di Cerignola, nel foggiano, e raccontano di ricevere schiaffi, colpi alla testa, morsi e pizzichi. Si rifiutano di andare a scuola. Gli inquirenti installano le telecamere nell’aula, con l’accordo del dirigente scolastico. Come responsabile dei maltrattamenti viene individuato un insegnante di 60 anni, originario di Avellino.

Le immagini dei maltrattamenti in aula

Strattoni, bambini sollevati per la testa o schiaffeggiati con le loro stesse manine. Vittima ripetuta delle violenze, un bimbo di 4 anni disabile: era costretto a mangiare per poi vomitare nel piatto. I maltrattamenti in asilo erano così sistematici da creare in aula un clima di terrore: appena il maestro si avvicinava, i bambini impauriti si riparavano mettendo le mani tra testa e nuca.

L’arresto e la sospensione

L’uomo viene arrestato dalla polizia di Cerignola, per ordinanza di misura cautelare, e condotto ai domiciliari. La scuola lo sospende inoltre dal servizio. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi su cui gli inquirenti mantengono il massimo riserbo.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

SE VUOI APPROFONDIRE ACCEDI ALL’AREA RISERVATA

×Close search
Cerca