skip to Main Content

Logopedista ignorava e maltrattava i bambini

Logopedista Ignorava E Maltrattava I Bambini

Milazzo (Me) – 20 giugno 2019

Un logopedista di Milazzo è sospeso per dieci mesi: ignorava o prendeva a schiaffi i suoi piccoli pazienti.

Il rifiuto dei bambini

Il caso si apre con la denuncia di un genitore, a Novembre 2018, al commissariato di polizia di Milazzo: il figlio, con autismo, si rifiutava di andare alle sedute del logopedista e anziché migliorare nel linguaggio si era chiuso nel mutismo. Campanelli di allarme importanti, soprattutto considerando la difficoltà di scorgere segnali in un bambino con difficoltà nella verbalizzazione.

Ignorava e maltrattava i piccoli pazienti

Dopo quel genitore, parlano altri. E così partono le indagini condotte dal capo della mobile Simone Scalzo. Il logopedista, professionista dell’Aias (Associazione italiana assistenza spastici), ignorava i bambini o li maltrattava. Guardava il suo telefono, scattava selfie, metteva i pazienti di 5 e 6 anni davanti allo schermo, a guardare Masha e Orso o il commissario Montalbano. Li prendeva a schiaffi e scappellotti, li strattonava, li colpiva in testa o ai fianchi. In un episodio registrato dalla telecamera nascosta, tira un bimbo autistico per un orecchio e lo rimprovera: “E cammina, mannaggia a te”.

Logopedista sospeso

Le immagini e le registrazioni non convincono il Gip ma il Tribunale del Riesame sì: l’uomo, 51 anni, è sospeso per dieci mesi. Deve inoltre rispondere di abuso d’ufficio e maltrattamenti su minori.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

https://youtu.be/nBHy398f3Gc

×Close search
Cerca