skip to Main Content

Maestra sospesa per maltrattamenti: Faccio una strage

Maestra Sospesa Per Maltrattamenti: Faccio Una Strage

Ponticelli (Na) – 15 Maggio 2018

Faccio una strage“, avrebbe minacciato una maestra di Ponticelli, Napoli, dopo essere stata sospesa per maltrattamenti in una scuola d’infanzia. Molti genitori non mandano i bambini all’asilo.

I maltrattamenti: lividi e certificati medici

Ci sono i lividi, le escoriazioni su varie parti del corpo dei bambini. Ci sono i certificati medici, le denunce e i video. Ci sono le indagini che parlano di maltrattamenti sui bambini di un asilo del Lotto 0 in un quartiere a est di Napoli. Eppure la maestra parla di complotto.

La minaccia: Faccio una strage

In attesa della conclusione delle indagini, la dirigente scolastica sospende la maestra per precauzione e provvede alla sua sostituzione. Ma molti bambini non possono andare a scuola perché la maestra minaccia: “Faccio una strage“. Parla di complotto e vuol essere riammessa in servizio.

La diffida alla maestra

Fortunatamente nulla accade nel giorno previsto per la strage. La maestra non si presenta. Alcuni genitori tengono i figli a casa, altri si presentano da soli. La polizia notifica alla maestra una diffida ad avvicinarsi alla scuola, pena l’arresto immediato.

error: Il contenuto è protetto da copyright
Close search
Cerca