skip to Main Content

Maltrattamenti fisici e psicologici nelle elementari di None

Maltrattamenti Fisici E Psicologici Nelle Elementari Di None

None (To) – 13 Giugno 2018

Maltrattamenti fisici e psicologici. Con questa accusa quattro famiglie hanno denunciato due maestre delle scuole elementari Don Albera di None, Torino. Alcuni genitori hanno manifestato in solidarietà alle insegnanti.

Il referto dell’ospedale

Tutto ha origine a ottobre, quando i bambini iniziano a manifestare disagio in casa tra scatti di rabbia e incubi di notte. A questi campanelli di allarme si aggiungono i lividi sulle braccia di un bambino. La mamma lo porta all’ospedale Agnelli di Pinerolo, dove i medici scrivono sul referto del pronto soccorso: “Il bambino, interrogato, ha riferito alla mamma che un’insegnante l’ha pizzicato e che la cosa va avanti da ottobre“. Il bambino esce dall’ospedale con tre giorni di prognosi.

Le denunce per maltrattamenti fisici e psicologici

Le prime denunce sono di aprile. Poi via via le altre. Fino a quattro famiglie. L’accusa è di maltrattamenti fisici e psicologici. Sono gli investigatori a dover fare chiarezza in questa storia. Il paesino, di ottomila abitanti, è spaccato tra famiglie denuncianti e famiglie che difendono le maestre.

Solidarietà alle maestre

Venerdì 8 Giugno, appena la notizia inizia a diffondersi, i genitori di alcuni ex alunni organizzano un flash mob in difesa delle due insegnanti. “Giù le mani dalle nostre maestre”, firma la “ex 5 B”. In solidarietà alle accusate, anche alcune famiglie della classe in questione.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

La vicenda giudiziaria

  • Ottobre 2017: Primi campanelli d’allarme nel comportamento dei bambini
  • Aprile 2018: Prime denunce di alcune famiglie
  • 8 Giugno 2018: Flash mob di alcuni genitori in solidarietà alle maestre
error: Il contenuto è protetto da copyright
×Close search
Cerca