skip to Main Content

Maltrattamenti nella scuola primaria: sospese le insegnanti

Maltrattamenti Nella Scuola Primaria: Sospese Le Insegnanti

Papanice (Crotone) – 30 Settembre 2019

Una nuova storia di maltrattamenti nella scuola primaria. Stavolta si tratta di una struttura educativa facente parte dell’Istituto Comprensivo di Papanice nella provincia calabrese di Crotone. Il 30 Settembre 2019 le tre insegnanti indagate hanno ricevuto la notifica della misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Crotone su richiesta della locale Procura della Repubblica. L’ordinanza cautelare è stata eseguita dai militari della Stazione Carabinieri di Crotone Principale e prevede la sospensione per 2 mesi dal lavoro nei pubblici uffici. Le donne sono state infatti sospese per evitare che possano reiterare il reato, fuggire o inquinare le prove. L’accusa è quella di aver compiuto maltrattamenti nella scuola primaria del crotonese.

Le indagini hanno confermato i dubbi sui maltrattamenti nella scuola primaria

Secondo la ricostruzione dei fatti, le indagini -partite nell’Aprile 2019- sarebbero partite grazie alle denunce di alcuni genitori. Le famiglie avrebbero raccontato di botte, insulti e schiaffi che le insegnanti avrebbero agito ai danni dei bimbi di circa 7 anni che invece avrebbero dovuto tutelare e aiutare a crescere sereni. Le intercettazioni ambientali avrebbero confermato i maltrattamenti nella scuola primaria di Papanice. I fatti si sarebbero svolti negli anni scolastici 2018-2019.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

SE VUOI APPROFONDIRE ACCEDI ALL’AREA RISERVATA

×Close search
Cerca