skip to Main Content

Maltrattamenti e sequestro a Latina: anziana in gabbia

Maltrattamenti E Sequestro A Latina: Anziana In Gabbia

Roccagorga (Lt) – 30 Maggio 2018

Anziana in gabbia, maltrattata e umiliata. Accadeva a Roccagorga, Latina, in una casa di riposo. Sette persone sono state poste agli arresti domiciliari.

Dalla denuncia alle intercettazioni

Le indagini partono nell’agosto del 2017, con la denuncia dei familiari della signora ospite della casa di riposo. Gli inquirenti avviano presto intercettazioni telefoniche, audio e video. Emergono così i maltrattamenti sospettati.

Anziana in gabbia e tirata per i capelli

La donna veniva tenuta in gabbia: era spesso costretta a stare nel solo spazio della sua branda, accerchiata da sbarre metalliche. La tenevano chiusa a chiave nella stanza senza bagno. La insultavano, schiaffeggiavano e strattonavano. La tiravano per i capelli.

Maltrattamenti e sequestro di persona: sette arresti

Il 30 Maggio 2018 i Carabinieri del NAS eseguono sette ordinanze di custodia cautelare. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone, dispone gli arresti domiciliari. Si tratta del titolare della struttura, la moglie e cinque operatrici socio-sanitarie della casa di riposo. Sono accusati di maltrattamenti e sequestro di persona. Ora la struttura è sotto sequestro, gli anziani ospiti sono in altre strutture.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

La vicenda giudiziaria:

  • Agosto 2017: Denuncia dei familiari di un’anziana ospite della casa di risposo
  • 30 Maggio 2018: Sette persone agli arresti domiciliari per i maltrattamenti a Roccagorga
error: Il contenuto è protetto da copyright
×Close search
Cerca