skip to Main Content

Minerbio, all’asilo nido muore bimbo di 19 mesi

Minerbio, All’asilo Nido Muore Bimbo Di 19 Mesi

Minerbio (Bo) – 13 Aprile 2018

Come muore un bimbo di 19 mesi, mentre è all’asilo nido? La tragedia, che tanto ricorda il caso di Mattia Pierinelli, è accaduta a Minerbio, Bologna, nell’asilo Mary Poppins. La maestra ha visto che il piccolo non si svegliava dal riposino e respirava a fatica. Soccorsi inutili.

Il bambino non si sveglia dal riposino

Il piccolo Alessandro sta facendo il riposino pomeridiano. Sono le 15.30 quando la maestra prende il piccolo e nota che non si sveglia, respira a fatica ed è pallido. L’insegnante ha da poco seguito il corso di aggiornamento per il Primo soccorso e così interviene subito per tentare di rianimarlo. Pochi minuti dopo arriva l’ambulanza ma il bambino è cianotico. Nel tragitto verso l’ospedale di Bentivoglio il piccolo muore.

Il PM dispone l’autopsia

Nessun segno di violenza sul bambino. Non aveva mangiato nulla di strano. La sera prima aveva qualche linea di febbre ma nulla di preoccupante. Forse un malore, forse un rigurgito. Sarà l’autopsia, disposta dal PM Roberto Ceroni, a dare una risposta sulla causa di questa morte.

Il caso di Mattia Pierinelli

Le cause non si conoscono ma al momento il dolore e lo smarrimento sono gli stessi provati alla notizia della morte di Mattia Pierinelli, su cui tuttora non si è fatta piena luce. In quel caso si evidenziò una emorragia cerebrale dovuta a Sindrome da bambino scosso. La Via dei Colori fu vicina ai genitori Caterina e Riccardo e lanciò l’iniziativa #IostoconMattia per tenere viva l’attenzione su quella tragica vicenda.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto da copyright
Close search
Cerca