skip to Main Content

#ParliamoneInsieme partecipa al Festival della Psicologia di Bollate 2013

(Articolo a cura di Loredana Costi)

Dopo la lunga pausa estiva, ecco di nuovo il nostro appuntamento con Parliamone Insieme.

Si, perché noi siamo teste dure e in questo progetto ci crediamo veramente, con tutto il cuore e tutta l’anima!

vi abbiamo lasciato un po’ di respiro, un po’ di tempo per pensare a nuovi argomenti da trattare in questo nuovo anno (come gran parte dei genitori, anche noi pensiamo che l’anno inizi a Settembre!!!).

Riepiloghiamo un po’: dove eravamo rimasti?

Cinque argomenti trattati in altrettante vignette, vi ricordate?

1. Il castigo al buio

2. Gli occhi del terrore

3. Le offese che fanno male

4. Il bullismo

5. Istigazione alla violenza

Questa estate, tuttavia, non siamo proprio stati pancia all’aria e con le mani in mano!

Abbiamo fatto crescere il nostro progetto!

Nel week end del 21-22 Settembre, dopo mesi e notti insonni di preparativi, finalmente La Via dei Colori è arrivata al Festival della Psicologia 2013 a Bollate (Mi) per presentare il nostro amatissimo progetto #ParliamoneInsieme.
Anzi tutto ci preme ringraziare la Dott.sa Franzoni (blog) di psicologiadicoppia.com e la Dott.sa Zauli psicologa e perito della nostra associazione, che ci hanno invitato a questo evento davvero speciale, dandoci la possibilità di far conoscere questo progetto a cui teniamo davvero molto.

La Via dei Colori, orgogliosissima di accettare quest’invito, ha potuto così allestire una piccola mostra con tutte le prime 5 vignette del progetto che in realtà, in esclusiva per il festival avevano anche una fantastica novità (che non è l’ultima)!!!

Avrete notato infatti che dalle primissime vignette (Il castigo al buio, Gli occhi del terrore), il tratto del disegno, col tempo era notevolmente cambiato (Le offese che fanno male, Il bullismo, Istigazione alla violenza) e questo perché è cambiata la mano che disegnava concretamente i piccoli personaggi del progetto. La prima vignetta, che ci ha permesso di partecipare al FM Award di #Mammacheblog, infatti era stata disegnata dalla bravissima Elisabetta Testa, mentre successivamente, disegnatrice ufficiale del progetto è diventata la dolcissima e bravissima Caterina Graziosi (che potrete scoprire meglio QUI).

In occasione del Festival, Caterina si è armata di SANTA PAZIENZA (grazie grazie e ancora grazie!!!) e ci ha aiutate a dar vita alla prima evoluzione delle Vignette di #parliamoneinsieme: le Strisce!

Ebbene si: per ogni argomento, sono state studiate delle vignette aggiuntive, che “raccontassero” un po’ ai nostri figli cosa succede in quelle occasioni.

Il nostro obiettivo, con questa evoluzione, è di creare una sorta di “tormentone” che spieghi ai bambini che, qualsiasi cosa accada, i genitori sono sempre disponibili ad ascoltarli e sempre pronti ad aiutarli, perché il bene che un genitore vuole a suo figlio supera qualsiasi ostacolo. Non voglio dirvi altro, ma solo invitarvi a guardare le strisce, a scaricarle e a vedere l’effetto che hanno sui bambini: la soddisfazione maggiore al festival è stato proprio il riscontro e l’interesse dei bambini!

Ma il festival è stato anche una grande opportunità di conoscere molte persone interessanti, tra cui la Psicologa e Psicoterapeuta Valentina Salvò (http://psicologovalentinasalvo.blogspot.it/). Valentina ci ha definiti “una bella scoperta” ma la bella scoperta per La Via dei Colori è stata lei!
Speriamo quindi che questa scintilla reciproca possa sfociare presto in un’attiva collaborazione!

Ebbene si, La Via dei Colori è un’associazione fatta di persone in carne ed ossa, tante persone, ognuna delle quali, a modo suo, contribuisce mettendo gratuitamente il proprio impegno con quello che sa fare, ed è per questo che insieme a Caterina che ci seguiva “a distanza” dal web, a Bollate eravamo in compagnia di Loredana Costi (unafantasticavitanormale.it) nostra colonna portante e Planning Girl indispensabile di LVdC, Silvia Bruciamonti (http://www.lesettevite.it/) new entry graditissima col suo fantastico modo di scrivere delicato e profondamente toccante, Rossella Legnaro (Semplicemente Rossella Blog e Grafologando) nostra grafologa ed esperta nell’interpretazione dei disegni, preziosissima scrittrice per il nostro blog nella rubrica #GoodNews,  la Dott.sa Elena Zauli, psicologa, perito, amica e consulente di LVdC per il progetto #ParliamoneInsieme, e me, Ilaria Maggi, la solita prezzemolina!!!

Silvia nel suo blog ha usato parole bellissime per descrivere questa giornata (potete leggere il suo post QUI), e ve ne voglio riportare qualcuna qui:

Ero lì perchè volevo sostenere e aiutare l’Associazione ‘La via dei Colori’ (…)
Sappiamo tutti che le piccole vittime sono assolutamente impietrite e chiuse nelle loro paure, e non vorrebbero mai rivivere certi momenti terribili, ma con l’aiuto di un accattivante fumetto che ha come protagonista un orsetto o un cogniglietto che sta vivendo le loro stesse paure, possono farlo? Ebbene si. La scelta delle parole, delle situazione e dei personaggi non è casuale ma frutto di approfondito studio, fatta apposta per stabilire una relazione empatica con il bambino. (…)
Purtroppo spesso i genitori di queste piccole vittime tendono a negare il problema pensando che il tempo e l’oblio possano aiutare. Ma non c’è mai una vera cancellazione dalla memoria…..e questi traumi se non affontati possono rispuntare durante la vita sotto forma di malattie fisiche, disagi psichici…..
Essere genitori significa innanzi tutto mettere il bene dei propri figli davanti a tutto e questo significa anche aiutarli a superare questi brutti momenti stando vicini e parlandone……perchè anche un silenzio può essere vissuto come un’accusa.
Sono orgogliosa di avere indossato la maglietta ‘Stop complaining about Darkness & turn on the light’.
Basta nascondere……ora se ne parli…..insieme…..

Dove vogliamo arrivare ancora?

Sempre di più vicino a chi ne ha bisogno!
Ben presto renderemo disponibili le strisce a famiglie e insegnanti e a chi, come noi, crede fortemente nel dialogo e in questo progetto.

Vi lasciamo con una citazione della Dottoressa Franzoni che aprendo il Festival della Psicologia ha presentato La Via dei Colori come “l’esempio di chi riesce a tirare fuori le Estati dagli Inverni”, e noi crediamo che sia commovente come da tanto dolore, facendo squadra, possa nascere tutto questo!

×Close search
Cerca