skip to Main Content

Percosse e maltrattamenti psicologici nel nido di Udine

Percosse E Maltrattamenti Psicologici Nel Nido Di Udine

3 Dicembre 2019, (Udine)

Percosse e maltrattamenti psicologici all’asilo nido: sospesa la maestra indagata

Percosse e maltrattamenti psicologici facevano parte del tran tran quotidiano dei piccoli ospiti dell’Asilo Nido in provincia di Udine. L’insegnante friulana, accusata di maltrattamenti ai danni dei piccolissimi alunni, è stata raggiunta alla fine di Novembre 2019 dalla misura cautelare del divieto di esercitare l’attività per un totale di otto mesi. La misura interdittiva è stata disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari (GIP) di Udine.

Audio e video confermerebbero le ipotesi di percosse e maltrattamenti psicologici

Secondo quanto ricostruito dal Messaggero Veneto, le indagini condotte dagli investigatori della Squadra Mobile -guidata dal Vicequestore Massimiliano Ortolan- e coordinate dalla Procura di Udine, erano partite nell’Aprile del 2019 a valle di alcune denunce provenienti dall’interno della struttura stessa e quindi forse da una collega dell’indagata. Le intercettazioni ambientali che hanno compreso sia audio sia video, confermerebbero i sospetti iniziali. Nel corso dell’inchiesta ancora aperta, sarebbero stati sentiti anche diversi testimoni.

Urla, aggressioni verbali, spinte e strattoni: il clima di terrore al nido

Sempre secondo la stampa, le audio e video registrazioni avrebbero permesso agli inquirenti di rilevare urla a aggressioni verbali e fisiche nei confronti dei bambini. Offese, vessazioni ma anche strattonamenti, spinte  e umiliazioni. In una delle scene si sarebbe addirittura immortalata una bimba lasciata cadere sul tappeto dall’altezza dell’adulto.

Alzati di peso, afferrati per le braccia, pizzicati o spintonati: i bambini erano così terrorizzati che spesso si trinceravano dietro pianti inconsolabili che duravano un tempo pressoché infinito.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

SE VUOI APPROFONDIRE ACCEDI ALL’AREA RISERVATA

×Close search
Cerca