skip to Main Content

Pescara, arrestata maestra in flagranza di reato

Pescara, Arrestata Maestra In Flagranza Di Reato

Pescara – 20 ottobre 2017 – Agg. 23 ottobre 2017

I Carabinieri l’hanno arrestata in flagranza di reato, mentre strattonava una bambina. Così è finita in manette Rita P., 64 anni, insegnante in una scuola elementare di Pescara, con l’accusa di maltrattamenti su bambini di 10 anni. Le telecamere avrebbero ripreso la donna intenta a urlare, strattonare, tirare pizzichi e capelli.

Indagini in pochi giorni

Le segnalazioni erano state fatte da alcuni genitori a fine settembre. A seguito di un esposto, i militari diretti dal capitano Antonio Di Mauro e dal tenente Antonio Di Dalmazi hanno piazzato le telecamere nella scuola “Piano T” di Pescara, a Zanni. Le indagini sono durate pochi giorni fino all’arresto in flagranza, quando i carabinieri hanno posto fine alla condotta della maestra.

Bambini tirati per i capelli

“Abbiamo accertato – ha detto Di Mauro – condotte ripetute di pratiche di insegnamento che travalicavano i limiti dello ius corrigendi, andando a trascendere in atti vessatori che ingeneravano nei bambini uno stato di timore e tensione”. Si parla infatti di urla, strattonamenti, pizzichi e bambini tirati per i capelli.

Arrestata in flagranza di reato

I militari sono intervenuti mentre la donna strattonava una bimba. “Siamo entrati in aula – ha detto Di Dalmazi – con molto garbo e tatto. Eravamo in borghese. Abbiamo chiesto alla maestra di uscire e, una volta fuori dalla classe, abbiamo spiegato i motivi della nostra presenza. Poi è stata portata in caserma per il disbrigo delle formalità di rito. La maestra è apparsa frastornata e preoccupata”. Per lei è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

La maestra si è avvalsa della facoltà di non rispondere

Durante l’interrogatorio di garanzia, davanti al gip Antonella Di Carlo, la donna si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Al termine dell’udienza del 23 ottobre, è tornata in libertà ma il giudice ha disposto l’interdizione dall’insegnamento.

 

×Close search
Cerca