skip to Main Content

Pomezia, tre maestre accusate di violenze fisiche e psicologiche

Pomezia, Tre Maestre Accusate Di Violenze Fisiche E Psicologiche

Pomezia (Rm) – 12 Marzo 2018

Violenze fisiche e psicologiche a Pomezia, alle porte di Roma, in una scuola d’infanzia. Con queste accuse tre maestre sono finite ai domiciliari: strattonamenti e umiliazioni su bimbi fra i 3 e i 5 anni.

Le indagini

Le indagini, svolte dalla Procura di Velletri, scattano a febbraio, a seguito della denuncia di quattro giovani mamme, insospettite da comportamenti strani e violenti dei propri bambini. L’inchiesta si avvale di telecamere nascoste nella scuola. Così i dubbi vengono confermati e dalle videoriprese si scoprono i maltrattamenti sui piccoli alunni.

Violenze fisiche e psicologiche: strattoni e umiliazioni

Bambini strattonati, scossi per le braccia o tirati dal grembiule o per i capelli. Chiamati “il brutto”, “il cattivo”, minacciati di non essere più presi dai genitori. E ancora, costretti a mettersi in ginocchio in un angolo o seduti isolati dal gruppo. I bambini vessati sono almeno 5, secondo le indagini, ma su tutti i comportamenti delle maestre avrebbero indotto ansia, rabbia e paura.

Il sindaco di Pomezia: Una sconfitta per tutti

La notizia ha sconvolto tutta la cittadinanza. Questi arresti destano molta preoccupazione perché riguardano persone a cui tutti noi affidiamo i nostri figli quotidianamente“. Così il sindaco di Pomezia, Fabio Fucci, commentando l’arresto delle tre maestre: “Quando si toccano i bambini e si vanifica il ruolo educativo e formativo delle scuole di ogni ordine e grado è una sconfitta per tutti”.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

La vicenda giudiziaria

  • Febbraio 2018: Con la denuncia di quattro mamme, partono le indagini
  • 12 Marzo 2018: Tre maestre vengono arrestate e condotte ai domiciliari
error: Il contenuto è protetto da copyright
×Close search
Cerca