skip to Main Content
Ad Arezzo Le “Officine A Colori” De La Via Dei Colori

Dal 23 gennaio 2016, tutti i Lunedì e Mercoledì dalle 16:45 alle 19:45 e il sabato dalle 10 alle 13, la Via dei Colori sarà presente al Centro commerciale di Arezzo Coop.fi con le sue “Officine a Colori”.  

(A cura di Benedetta Maffia)

L’idea alla base del progetto “Officine a colori” è la concretizzazione della prevenzione in un’ottica multidisciplinare.  Accanto all’area terapeutica, curata dai professionisti della Onlus, trovano infatti spazio quelle educativa, espressiva e ludica per creare un luogo di riferimento dove grandi e piccini possano “prendersi cura di sè”. Le attività, rivolte ai bambini (ma non è preclusa la possibilità di partecipazione degli adulti laddove  possibile), hanno come obiettivo:

  • Favorire lo sviluppo e il rafforzamento delle competenze emotive, cognitive, sociali del bambino;
  • Promuovere la conoscenza dei propri diritti inalienabili;
  • Migliorare la capacità resiliente dei bambini.

Lo strumento principale sarà quindi il gioco, nel senso più ampio del termine e nelle forme piu’ svariate, con tutta la serietà che si riconosce a questa attività umana .

“Non è un baby parking in cui chi va a far spesa lascia il proprio bambino – sottolinea Ilaria Maggi, Presidente della Onlus –  ma un momento pedagogico-educativo in cui attraverso il gioco e la creatività i bambini verranno stimolati a condividere le proprie idee, emozioni ed attitudini relativamente a temi “caldi” e delicati tipici dell’età dello sviluppo. Siamo orgogliosi e grati – continua – di poter cominciare il nostro lavoro sul secondo centro commerciale Coop e ci auguriamo che questo possa essere solo l’inizio di una splendida strada piena di colori da percorrere insieme!”

La Via dei Colori Onlus – www.laviadeicolori.org – associazione punto di riferimento per minori e minoranze vittime di maltrattamenti in struttura, fornisce gratuitamente consulenza tecnica legale e accoglienza psicologica di primo livello, orientamento ed informazioni utili su dove e come muoversi per le vittime di violenza fisica e psicologica, per i familiari e gli addetti ai lavori.

×Close search
Cerca