skip to Main Content
Disabili Maltrattati A I Cedri Di Ne. Procuratore Generale: Condanna Per Tutti

Ne (Ge) – 21 Febbraio 2018

Condanna per tutti gli imputati, anche i due assolti in primo grado. Questa è la richiesta che il Procuratore generale Cavadini Lenuzza ha presentato questa mattina nell’udienza di appello per i maltrattamenti su disabili nella struttura “I Cedri” di Ne.

L’Avv. Canobbio: Una requisitoria brillante

Erano finiti a giudizio in 11: otto tra infermieri e operatori socio-sanitari, un medico e due dirigenti. Il primo grado si era concluso con nove condanne: otto operatori e la direttrice della struttura. Medico e figlia della dirigente (con incarichi amministrativi) erano stati assolti. Anche per loro, accusati di non essere intervenuti per impedire i fatti contestati, il Procuratore ha chiesto una condanna, e una condanna forte: tre anni e quattro mesi. “La richiesta è stata presentata con una requisitoria lineare, brillante e incisiva“, commenta l’Avv. Canobbio, Foro di Genova, Direttore del Comitato Scientifico de La Via dei Colori.

Le parti civili

Molte parti civili si avviano alla transazione, cinque hanno già revocato la propria costituzione. Tre famiglie, di cui due seguite dall’Avv. Canobbio, proseguono come parti attive del processo.

Per approfondire la vicenda:
https://www.laviadeicolori.org/chiavari-maltrattavano-e-picchiavano-i-pazienti-disabili-nella-struttura-i-cedri-di-ne/

La Via dei Colori onlus è l’associazione punto di riferimento in Italia per minori e minoranze vittime di maltrattamenti in strutture scolastiche e assistenziali. Attualmente, oltre a effettuare ricerca e formazione nell’ambito della prevenzione agli abusi, segue più di 600 famiglie offrendo consulenza tecnica legale, psicologica e di orientamento, dando il proprio supporto a oltre 100 processi in Italia.

error: Il contenuto è protetto da copyright
×Close search
Cerca