skip to Main Content

Salerno, schiaffi e insulti ai bambini dell’asilo

Salerno, Schiaffi E Insulti Ai Bambini Dell’asilo

Giffoni Valle Piana (Sa) – 11 Maggio 2018

Schiaffi e insulti. Così una maestra avrebbe maltrattato i bambini di una scuola d’infanzia di Giffoni Valle Piana, Salerno. Sospesa per un anno dall’insegnamento.

Le indagini

Le indagini partono dai genitori che notano nei figli alcuni segnali di malessere. Sono tutti piccoli alunni dell’asilo in località Santa Caterina, a Giffoni. I sospetti trovano presto riscontro nelle intercettazioni audio e video che documentano i maltrattamenti posti in essere dalla maestra.

Schiaffi e insulti ai piccoli alunni

Secondo l’inchiesta della Procura di Salerno, coordinata dal Procuratore Corrado Lembo, la maestra prendeva a schiaffi i bambini fra i 3 e i 5 anni, li tirava per i capelli e per le orecchie, li strattonava e trascinava con forza. Li insultava, chiamandoli “zozzosi, asini, scemi, cretini, cafoni“. Questi maltrattamenti avrebbero creato un “perdurante stato d’ansia e paura nei bambini“, sia in quelli che subivano direttamente i maltrattamenti che negli altri che assistevano.

La sospensione

L’11 Maggio 2018 il Gip di Salerno emette un’ordinanza di sospensione dall’esercizio dell’insegnamento per la durata di un anno. L’ordinanza viene notificata alla donna, 54 anni, dai Carabinieri di Battipaglia.

error: Il contenuto è protetto da copyright
Close search
Cerca