skip to Main Content

Sanremo: stessa scuola, stessa insegnante, altro esposto.

(Articolo a cura di Ilaria Maggi)

SANREMO – Agg. 01 Novembre 2013 –
Due casi in pochi giorni, entrambi a carico di Patrizia Iannelli, l’insegnante di Storia dell’Arte della scuola media “Alfred Nobel” di Via Panizziuna per presunti maltrattamenti.

Il primo a far denuncia il 28 Ottobre 2013, era stato il padre di un 12enne tornato a casa con un vistoso graffio ed un livido. Alla richiesta di come se li fosse procurati, il ragazzo aveva risposto che era stata la sua insegnante nell’intento di far rientrare lui ed i suoi compagni in classe. Il ragazzo ha detto al padre che la professoressa lo avrebbe ferito strattonandolo al fine di farsi obbedire.

La seconda segnalazione invece è pervenuta a distanza di due giorni da Giacomo T. genitore di una 13enne frequentante l’istituto e difeso dall’Avv. Fabrizio Spigarelli, che a sua volta ha presentato un esposto presso la caserma dei Carabinieri di Sanremo oltre che al Provveditorato agli Studi ed alla Procura della Repubblica.
Quella sera” racconta Giacomo, “mia figlia mi ha telefonato chiedendomi, se poteva parlarmi e pregandomi di non arrabbiarmi e io naturalmente le ho chiesto perché mi sarei dovuto arrabbiare ed a quel punto mi ha raccontato cos’era successo quella mattina in classe”. Giacomo si dice “determinato nel voler arrivare a far si che venga fatta chiarezza”. Nel lungo esposto presentato da questo papà si legge: “Mia figlia mi ha detto che quella mattina, durante la lezione tenuta da questa insegnante aveva visto la docente colpire con le mani alcuni alunni ferendoli. Non solo, anche mia figlia è rimasta ferita, perchè l’insegnante l’ha sbattuta contro un calorifero, provocandole un vistoso livido sulla schiena”.

«Mi ha spinta contro un termosifone, ho sentito un gran male alla schiena» ha dichiarato un’altra allieva qualche giorno dopo. La ragazza parla di un colpo così forte da aver avuto come conseguenza un ematoma sul lato destro della schiena. È questa la nuova accusa contro Patrizia Iannelli, l’insegnante di Storia dell’Arte della scuola media “Alfred Nobel” di via Panizzi già da tre giorni al centro di un’indagine di polizia e Procura per avere afferrato un suo studente per un braccio, trascinandolo sul pavimento, causandogli ferite giudicate guaribili in 15 giorni.

Delle eventuali indagini si occuperanno i Carabinieri della compagnia di Sanremo, sotto la direzione del Capitano Paolo De Alescandris, che questo padre ha tenuto a ringraziare per la comprensione ed il supporto datogli in un momento tanto difficile.

Franca Rambaldi, provveditore agli studi di Sanremo dichiara a Sanremo News che “In questo momento non è ancora arrivata ancora nessuna segnalazione alla nostra attenzione e pertanto non sono a conoscenza di nuovi risvolti che interessino questa docente. Ad ogni modo, qualora arrivino nuove segnalazioni sarà nostra premura cercare di comprendere che cosa sia successo“.

LA VICENDA:

  • 28 Ottobre 2013: Presunti maltrattamenti. Il padre di un 12enne tornato a casa con un vistoso graffio ed un livido, sporge denuncia.
  • 30 Ottobre 2013: Giacomo T. genitore di una 13enne frequentante l’istituto e difeso dall’AvvFabrizio Spigarelli, presenta un esposto presso la caserma dei Carabinieri di Sanremo oltre che al Provveditorato agli Studi ed alla Procura della Repubblica.
  • 1 Novembre 2013: Nuova accusa contro l’insegnante.
×Close search
Cerca