skip to Main Content

Suore accusate di maltrattamenti su un’anziana

Suore Accusate Di Maltrattamenti Su Un’anziana

Campobello di Mazara (Tp) – 2011 – Agg. 3 Aprile 2019

Risale al 2011 questa vicenda che vede due suore accusate di maltrattamenti a un’anziana ospite nella casa di riposo Rina di Benedetto Accardi a Campobello di Mazara. Una è morta, l’altra rischia la condanna.

Suore accusate di maltrattamenti a un’anziana

I fatti risalgono al periodo tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012. Un’anziana signora, 90 anni, ospite della casa di riposo, sarebbe vittima di maltrattamenti. Scarsa igiene e scarsa alimentazione, e un regime di vita definito “penoso” dagli inquirenti, tale che le avrebbe causato gravi piaghe da decubito. La donna muore poco dopo.

Da omicidio a maltrattamenti e abbandono di incapace

A seguito della morte della novantenne, due suore vengono accusate inizialmente di omicidio colposo. Poi il Pm Antonella Trainito modifica l’imputazione in maltrattamenti e abbandono di incapace. Una delle due imputate, Giuseppa Paci, muore. L’altra è a processo.

La richiesta di condanna: tre anni

Per suor Calogera Carlino, 79 anni, originaria di Canicattì e residente a Vittoria, nel 2019 il Pm chiede tre anni di pena.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

×Close search
Cerca