skip to Main Content

“Ti faccio saltare il cervello”: insegnante indagata in Calabria

“Ti Faccio Saltare Il Cervello”: Insegnante Indagata In Calabria

Reggio Calabria – 1 Febbraio 2017 –

Ti faccio saltare il cervello“. Misura cautelare notificata ieri nei confronti di P.T.D. di anni 66, accusata di maltrattamenti aggravati nei confronti degli alunni della scuola dove insegnava nel calabrese.
A far scattare le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria allertati dall’esposto di una famiglia preoccupata dal “cambiamento negativo” avvertito nel proprio figlio.
Le indagini disposte dalla Procura, hanno previsto anche l’uso delle intercettazioni ambientali che hanno confermato i dubbi iniziali.
Schiaffi, scappellotti o addirittura minacce “a far saltare il cervello” si ripetevano ad ogni piccolo errore o distrazione ingenerando nell’aula un clima quotidiano di terrore e paura.
L’insegnante per ristabilire l’ordine usava un fischietto oppure era solita sbattere un bastone sopra la cattedra…e quando questo non bastava per calmare la (normale) vivacità dei bimbi, le telecamere li hanno ripresi mentre venivano trascinati fra i banchi da una parte all’altra dell’aula.

La Via Dei Colori Onlus è come sempre a completa disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte in questo caso terribile. Chiunque avesse bisogno di consulenza tecnica gratuita o di un sostegno legale e psicologico specializzato in casi dubbi o accertati di maltrattamento, può contattarci attraverso il nostro Numero Verde 800-98.48.71 oppure scrivendo alla mail associazionelaviadeicolori@gmail.com

×Close search
Cerca