skip to Main Content

Trapani, quattro maestre accusate di violenze fisiche e verbali

Trapani, Quattro Maestre Accusate Di Violenze Fisiche E Verbali

Trapani – 24 Febbraio 2018

Sono accusate di violenze fisiche e verbali quattro maestre di una scuola elementare di Trapani, interdette per un anno dall’esercizio della professione.

Le indagini

Ad avviare le indagini è un’insegnante della scuola che alla Polizia di Trapani racconta le violenze cui assiste nelle aule. Gli agenti della Sezione “Reati contro la persona” installa le microcamere all’interno delle due classi in cui operano le quattro maestre. Le indagini durano tre mesi.

Violenze fisiche e verbali

Le telecamere sembrano mostrare violenze fisiche e verbali durante le ore di lezione. Insulti, minacce, percosse e vessazioni psicologiche ai danni dei piccoli alunni.

La misura cautelare

Il GIP di Trapani dispone un’ordinanza di misura cautelare: le maestre vengono interdette per un anno dall’esercizio della professione, essendoci il rischio che proseguano nei loro comportamenti. Nell’ordinanza si legge di un comportamento “sintomatico di una personalità prevaricatrice, incurante delle più elementari esigenze di bambini in tenerissima età e del tutto indifesi“. Il provvedimento ha decorrenza immediata.

La Via dei Colori Onlus è a disposizione delle Forze dell’Ordine e delle famiglie coinvolte. Chiunque abbia bisogno può contattarci al Numero Verde 800-98.48.71. O scrivendo a: sos@laviadeicolori.org. La Via dei Colori offre consulenza tecnica e informativa gratuita. A tutti i soci offriamo sostegno legale e psicologico specializzato in caso di maltrattamenti presunti o documentati.

error: Il contenuto è protetto da copyright
×Close search
Cerca