skip to Main Content

Viterbo, schiaffi ad un dodicenne disabile

Viterbo, Schiaffi Ad Un Dodicenne Disabile

 

VITERBO. L’assistente scolastica è stata sospesa nella mattina di Mercoledì 2 aprile, a seguito dei rilevamenti effettuati dalla squadra mobile. L’accusa è di percosse e maltrattamenti nei confronti di un alunno dodicenne gravemente disabile.

(a cura di Loredana Costi)

Dopo la segnalazione della madre del ragazzo che riferiva i presunti maltrattamenti cui sarebbe stato sottoposto durante le lezioni, le forze dell’ordine si sono mosse trovando riscontro nelle intercettazioni video-ambientali nelle aule dell’istituto frequentato dalla vittima.
Le intercettazioni hanno documentato episodi in cui la donna si rendeva protagonista di percosse, schiaffi, calci, spintoni nei confronti dell’alunno. Sono state inoltre registrate numerose conversazioni durante le quali il piccolo veniva minacciato, offeso e deriso.

L’assistente e’ accusata di maltrattamenti nei confronti di un minore disabile a lei affidato per ragioni di cura, educazione, vigilanza e custodia, con l’aggravante di aver commesso il fatto nei riguardi di un minore di anni 18.

La donna 50enne, dipendente di una cooperativa è stata raggiunta da un’ordinanza di “sospensione dall’esercizio di pubbliche funzioni di servizio” emessa dal gip del tribunale di Viterbo.

×Close search
Cerca